Riciclare le barrelle in acciaio: un esempio di riutilizzo intelligente

Londra. Quale idea bizzarra per riutilizzare le barelle in ferro della Seconda Guerra Mondiale riciclandole e dando vita a ringhiere in ferro per delimitare le case!

Ragazzi, che magnifico esempio di riuso e riciclo! Nei quartieri residenziali a sud di Londra le belle cancellate della case sono realizzate, infatti, con le ex barelle ARP utilizzate durante la seconda guerra mondiale.

A Peckham, Brixton, Deptford, Oval e East London, è possibile vedere le ringhiere fatte con le barelle della Seconda Guerra Mondiale originariamente create con una particolare struttura, più robusta, che permettesse agli agenti della protezione antiaerea di trasportare i feriti durante gli attacchi nonostante i bombardamenti. Sono state oltre 600.000 le barelle realizzate in acciaio per la Seconda Guerra Mondiale in modo che potessero essere facilmente disinfettate in attacchi di gas altamente temuti. Quando la guerra finì, c’era un gran numero di barelle in disuso negli ospedali militari e altrove. Intanto nei quartieri residenziali di Londra vi era grande esigenza di acciaio per la ricostruzione. Da qui l’idea di riciclare le vecchie barelle per creare delle nuove ringhiere cittadine.

Riciclare l'acciaio delle barelle ospedalieree

Oggi le ringhiere fatte con le ex barelle richiedono manutenzione. In alcuni quartieri a sud di Londra, a causa del stato di degrado, sono state rimosse dalle autorità locali. Così è nato il progetto “The Stretcher Railing Society” che promuove la conservazione delle belle ringhiere storiche perché sono una parte importante del patrimonio londinese. “The Stretcher Railing Society” si impegna nella promozione, protezione e conservazione delle ringhiere fatte con le barelle di Londra. Sul suo sito è disponibile anche una mappa su dove è possibile trovare i vari esempi di queste belle ringhiere in città.

Perciò, se avete in programma le vacanze con la famiglia a Londra, fate tappa nel sud londinese, sarà sicuramente interessante ed istruttivo fare un salto, dare un’occhiata, scattare qualche foto e, perchè no, pubblicarla sul mio profilo Facebook per poterla condividere con tutti gli altri followers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2009-2018 A scuola di energia con Mr Kilowattora. All rights reserved.
Powered by ARGO